Analisi
Binari sicuri attraverso la tempesta 9 anni fa - lunedì 26 maggio 2008
In Soldi Sette n° 786 e 699 vi abbiamo consigliato di speculare su titoli azionari del settore ferroviario. Facciamo il punto sui nostri consigli.

· Stuzzicati dagli investimenti in colossi Usa del settore fatti dall’oracolo della finanza Warren Buffet (vedi Soldi Sette n° 786 e 699), su Soldi Sette n° 757 avevamo passato al setaccio diverse azioni di società operanti nel trasporto ferroviario: tra tutte vi avevamo suggerito di scommettere sull’americana Norfolk Southern Corp. (62,74 dollari).

· Ebbene, nei sette mesi che son passati da allora, il titolo, tenendo conto anche dei dividendi staccati, ha guadagnato, in dollari Usa, il 21%. Il risultato è ancora più interessante se pensiamo che sullo stesso periodo, la Borsa di New York ha, al contrario, perso il 9% (dividendi inclusi). L’andamento positivo del titolo rispecchia quello medio del settore.

· In un settore su cui pesa la debole crescita economica, le compagnie ferroviarie sono apparse capaci di trasferire più del previsto l’aumento dei costi dell’energia sulle tariffe di trasporto e di sfruttare il mini boom delle esportazioni Usa di carbone granaglie per migliorare i propri conti.

· Non è detto però che questo possa continuare anche nei mesi futuri. La Union Pacific Corp. (152,16 dollari), la più grande compagnia americana, nel presentare utili in crescita di oltre il 14% rispetto al primo trimestre 2007, ha già messo in guardia su come il rincaro energetico possa pesare sui risultati dei seguenti trimestri dell’anno. Si teme anche per un ulteriore rallentamento del mercato immobiliare, che pesa sulle quantità di merci trasportate: la stessa Norfolk Southern Corp. ha registrato nel primo trimestre volumi totali di trasporto in calo rispetto al primo trimestre 2007.

· La sua crescita degli utili si è così attestata a un +2% sul primo trimestre 2007, balzo lievemente inferiore alle attese. Il management della Norfolk Southern Corp. è convinto che alla fine dell’anno si possa registrare un aumento complessivo dei volumi abbinato a un’ulteriore crescita delle tariffe di trasporto: un segnale in tal senso sarebbe già arrivato dai risultati del mese di aprile. Alla luce di quanto su detto, però, e del confronto con altre società del settore riteniamo che il titolo sia ormai correttamente valutato: chi lo possiede può mantenerlo; chi non ce l’ha, non lo acquisti.

 

 

IL BINARIO VELOCE DELLE FERROVIE

Il titolo Norfolk Southern Corp. (linea in grassetto; base 100) negli ultimi mesi è andato decisamente meglio rispetto alla Borsa di New York (linea intermedia). Infatti, è riuscito a sfruttare il buon andamento che ha caratterizzato tutto il settore del trasporto ferroviario (linea sottile).

 

condividi questo articolo