Analisi
In breve 9 anni fa - lunedì 9 giugno 2008
Ecco in pillole tutte le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.

Variazioni settimanali su prezzi al 06/06/08

ATLANTIA (-2,9%)
Il Senato ha dato l’ok definitivo al decreto legge nel quale si dà il via libera alle convenzioni autostradali. Vendere.

BANCA POPOLARE MILANO (-6,2%)
Il management ha dato il via libera all’iscrizione dei fondi d’investimento nel libro soci; negli scorsi mesi, la richiesta di iscrizione dei fondi era stata respinta suscitando forti polemiche. Il management ha inoltre approvato l’emissione di “strumenti innovativi di capitale” di tipo Tier1. Mantenere.

GENERALI (-2,4%)
Il gruppo Credit Suisse entra nella lista di azionisti con un 3,68% che lo colloca al 4° posto tra i soci Generali. Mantenere.

PARMALAT (-7,9%)
La società è stata multata dall’Antitrust per non aver ceduto Newlat entro il 30 ottobre 2007. Mantenere.

PIRELLI & C. (-1,4%)
Aumenterà del 50% la produzione in Egitto grazie all’ampliamento della capacità produttiva di uno stabilimento di pneumatici per autocarro. Nel frattempo ha siglato un accordo preliminare con Russian Technologies per la creazione di una società in comune. Mantenere.

UBS (-1,9%)
Da inizio anno UBS ha perso il 50%, contro il -25% del settore, a causa della sua esposizione ad attività a rischio. Il management ha in programma tagli ai costi e il riorientamento verso attività meno rischiose. Il livello di rischio rimane elevato (4) ma ai prezzi attuali il titolo ci appare correttamente valutato: il consiglio passa da vendere a mantenere.

VISTA ALEGRE ATLANTIS (-7,1%)
Tenendo conto delle pesanti difficoltà attraversate dal gruppo e della sua poca visibilità in Borsa la portoghese Vista Alegre Atlantis esce dalla nostra selezione. Il titolo è peraltro caro e molto rischioso; trovate un’analisi più approfondita sul nostro sito www.altroconsumo.it/finanza. Vendere.

condividi questo articolo