Analisi
Lloyds TSB 9 anni fa - lunedì 23 giugno 2008
Generoso dividendo

Generoso dividendo

Prezzo al momento dell'analisi (20/06/2008): 327,50 pence

Grazie a una maggiore prudenza e a scelte mirate Llyods si difende meglio dei concorrenti dalla crisi finanziaria. Inoltre, il dividendo resta generoso (oltre 10% il rendimento lordo atteso per il 2008) e l’azione conveniente.
> Acquistare

Forte di una solida struttura finanziaria, Lloyds TSB (LLYO.L) non prevede per il momento un aumento di capitale. Lloyds TSB non è immune alla crisi del credito; tuttavia, essendo meno esposta rispetto ai suoi concorrenti nelle attività più duramente colpite, ne risente meno. Dall’inizio della crisi ha contabilizzato solo 1,14 miliardi di sterline (20 pence per azione) ante imposte tra accantonamenti e mancati ricavi nella banca d’investimento e nelle attività assicurative (in questo caso per i prodotti vita legati ai mercati di Borsa); due attività che restano solide e con buone prospettive. Anche la banca al dettaglio nel Regno Unito va bene (apertura di nuovi conti, crescita della raccolta nelle gestioni patrimoniali) premiando gli sforzi del gruppo per migliorare l’offerta di servizi. La maggiore selettività nel concedere mutui e carte di credito fa poi sì che i suoi mancati incassi siano inferiori a quelli dei concorrenti. Non si può però escludere un aumento degli accantonamenti se la crisi (soprattutto del mercato immobiliare britannico) si dovesse aggravare. Per prudenza, riduciamo quindi le stime sull’utile per azione da 51,11 a 50,05 pence per il 2008 e da 57,86 a 56 pence per il 2009.

condividi questo articolo