Analisi
Volkswagen 10 anni fa - lunedì 30 giugno 2008
Prospettive poco allettanti

Prospettive poco allettanti

Prezzo al momento dell'analisi (27/06/08): 178,50 EUR

Il primo trimestre è stato fiacco e, visto il peggioramento della fiducia dei consumatori, il resto dell’anno e il 2009 si annunciano difficili. La possibile scalata da parte di Porsche sostiene però il titolo, che resta caro.
>Vendere

Pur preoccupata per il rincaro delle materie prime e per le vendite fiacche, Volkswagen (VOWG.DE) non ritocca le stime sull’utile industriale 2008 (superiore al 2007). Tuttavia, visto che al rincaro delle materie prime (già in parte integrato nelle nostre stime) si aggiunge ora la debolezza dei consumi in Europa occidentale (50% delle vendite in volume) e in Nord America (9%), noi riduciamo le nostre stime sul fatturato . Quanto all’utile per azione, le vendite in Cina (+32% nel primo trimestre) e in Brasile (+23%) ci portano a mantenere invariate le stime 2008 a 11,2 euro, ma le riduciamo da 12,6 a 12 euro per il 2009. Pur avendo poco margine di manovra per aumentare i prezzi senza penalizzare le vendite (tranne per il marchio Audi), Volkswagen può secondo noi ridurre ulteriormente i costi di produzione. Non escludiamo comunque un avvertimento sui risultati nei prossimi mesi. Intanto la prospettiva di un’offerta da parte di Porsche, che vorrebbe salire dal 31% al 51% (o anche al 75%) del capitale, sostiene il titolo. Considerando però la somma in gioco (14 miliardi di euro per arrivare al 75%) e il momento difficile per il settore, non ci aspettiamo un’offerta imminente.

condividi questo articolo