Analisi
Carrefour 10 anni fa - venerdì 4 luglio 2008
Avvertimento sui risultati

Avvertimento sui risultati

Prezzo al momento dell'analisi (03/07/2008): 34,14 euro

L’avvertimento sui risultati non ci sorprende perché gli obiettivi iniziali ci sembravano troppo ambiziosi. Anche a lungo termine, nonostante le ristrutturazioni in Francia, siamo poco ottimisti. L’azione è cara.
> Vendere

Per utilizzare il suo nome in tutti i punti vendita, Carrefour (CARR.PA) ribattezzerà entro due anni i 1021 negozi francesi Champion in Carrefour Market (supermercati) o in Carrefour (ipermercati). Un’operazione che gli costerà 200 milioni di euro, ma che non dovrebbe pesare sull’utile per azione 2008 e 2009. A partire dal 2010 questa manovra dovrebbe, invece, cominciare a avere un impatto positivo sul suo utile industriale, impatto che dovrebbe raggiungere i 200 milioni di euro all’anno a partire dal 2011, grazie a delle riduzioni di costi e a delle sinergie (estensione della carta di fedeltà Carrefour ai clienti Champion, ottimizzazione del sistema informatico, più peso con i fornitori per spuntare prezzi migliori, razionalizzazioni dei marchi della casa…) e all’aumento del fatturato. Il management ha però ridotto le stime per il 2008, prevedendo ormai, e sempre che i consumi non scendano ancora di più, un aumento del fatturato di circa il 7% e una crescita simile per il risultato industriale (e non più superiore a quella del fatturato). Di conseguenza, anche noi abbassiamo le nostre stime sull’utile per azione da 2,97 a 2,92 euro per il 2008 e da 3,24 a 3,14 euro per il 2009.

condividi questo articolo