Analisi
France Télécom 10 anni fa - lunedì 7 luglio 2008
Sfumata l'acquisizione di TeliaSonera

Sfumata l’acquisizione di TeliaSonera

Prezzo al momento dell'analisi (04/07/08): 19,82 EUR

Dopo la mancata acquisizione di TeliaSonera, la strategia di crescita resta confusa, ma le stime sull’utile per azione vengono confermate (2,06 euro nel 2008 e 2,19 euro nel 2009). L’azione resta correttamente valutata.
>Mantenere

Non arrivando a un accordo sul prezzo, France Télécom (FTE.PA) rinuncia alla scandinava TeliaSonera. Secondo noi l’offerta era più che generosa (quasi 30 miliardi di euro fra contanti e azioni) e gli sforzi del gruppo francese eccessivi visto il potenziale limitato di TeliaSonera in termini sia di crescita sia di riduzioni dei costi. Dopo un primo trimestre rassicurante (fatturato in crescita del 3,7% e leggero miglioramento della redditività industriale ) la situazione è sotto controllo, ma la redditività del gruppo, attivo in un mercato molto competitivo, resta ancora sotto pressione. La corsa alla crescita dimensionale tramite acquisizioni di società come TeliaSonera non rappresenta però, secondo noi, la soluzione giusta per France Télécom, che dovrebbe guardare piuttosto ai promettenti Paesi emergenti (che pesano per meno del 20% del suo fatturato ). Anche in questo caso, comunque, la forte concorrenza fa salire i prezzi delle eventuali acquisizioni, mentre il debito ancora elevato riduce il margine di manovra del gruppo. In attesa dell’occasione giusta, France Télécom utilizza la liquidità generata per rimborsare il debito, migliorare l’attività e ricompensare gli azionisti.

condividi questo articolo