Analisi
Nordea 9 anni fa - venerdì 25 luglio 2008
Beneficia del suo profilo atipico

Beneficia del suo profilo atipico

Prezzo al momento dell'analisi (24/07/2008): 88,80 SEK

Anche se Nordea risente della negativa congiuntura economica, i suoi risultati trimestrali dimostrano la sua capacità di resistenza alla crisi finanziaria. Il titolo ne beneficia e resta correttamente valutato.
> Mantenere

Rispetto al primo, nel secondo trimestre gli utili di Nordea (NDA.ST) sono rimasti stabili, i ricavi per interesse sono cresciuti del 4% (più prestiti) e quelli per commissioni del 5%. Quanto agli accantonamenti per i crediti a rischio hanno rappresentato circa il 3,9% degli utili ante imposte e, anche se nei prossimi mesi è atteso un loro aumento, dovrebbero restare inferiori alla media del settore. Certo, Nordea ha resistito bene alla crisi dei subprime grazie al fatto di essere essenzialmente una banca al dettaglio, ma non scampa né al crollo delle Borse né al rallentamento europeo, in particolare scandinavo (la Danimarca è già in recessione). Per l’intero 2008 il gruppo ha quindi ridotto le stime, aspettandosi degli utili nella fascia più bassa della forchetta inizialmente prevista. Visti i dati trimestrali superiori alle attese, alziamo le stime sull’utile per azione 2008 (da 10,60 a 10,70 corone svedesi), ma abbassiamo da 11 a 10,80 corone svedesi quelle per il 2009. Sono invece mantenuti gli obiettivi sulla crescita degli utili a lungo termine. Il gruppo, che negli ultimi anni ha ridotto già molto i costi, punta ora sullo sviluppo dell’attività (intende acquistare una rete di sportelli in Danimarca).

condividi questo articolo