Analisi
Norfolk Southern: treno inarrestabile 9 anni fa - venerdì 29 agosto 2008
Quando, mesi fa, Warren Buffett aveva deciso di puntare sui titoli del trasporto ferroviario, noi avevamo condotto un’approfondita analisi su diversi titoli del settore e ve ne avevamo suggerito uno: e' stato un consiglio azzeccato.

Guadagni nella tempesta

· Vi avevamo suggerito di scommettere sulle azioni della società di trasporto ferroviario americana Norfolk Southern Corp. (73,63 dollari) a ottobre dell’anno scorso (vedi Soldi Sette n° 757). Poco più di tre mesi fa (vedi Soldi Sette n° 790), visti anche i guadagni già messi a segno dal titolo, vi avevamo suggerito di non acquistare più queste azioni, ma comunque di non vendere quelle che avevate in mano.

· Si è trattata di una scelta azzeccata: da allora il titolo ha messo su, in dollari americani e dividendi inclusi, il 17,9%. È meglio di quanto ha fatto il settore ferroviario nel suo complesso, che sullo stesso periodo ha guadagnato il 3,9%, e molto meglio del risultato della Borsa di New York, che invece ha lasciato sul terreno il 4,9%. Questo fa sì che dal momento del nostro primo consiglio, il guadagno del titolo, sia del 40,7% a fronte di un balzo del 24,3% del suo settore e di una perdita del 14,9% di tutta la Borsa Usa.

Risultati superiori alle attese

· I conti del secondo trimestre dell’anno hanno largamente battuto le attese degli analisti. L’utile per azione si è attestato a 1,18 dollari, in crescita del 20% rispetto a quanto archiviato nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. Inoltre, visti gli ottimi risultati, la società a deciso di alzare il dividendo trimestrale del 10% portandolo da 0,29 a 0,32 dollari per azione.

· Due le ragioni principali alla base di questi risultati. La prima: la capacità dimostrata dalla società, ma da tutti i titoli del trasporto ferroviario, di trasferire l’aumento dei costi energetici sulle tariffe (ad esempio, questi hanno pesato per due terzi del fatturato riportati nel trimestre dalla Canadian National Railway). La seconda: a parità di quantità trasportate, le ferrovie usano solo circa un terzo del carburante usato dai mezzi su gomma. Con la corsa del petrolio e la maggiore efficienza della rete ferroviaria, il trasporto su rotaie diventa alternativa sempre più conveniente e affidabile rispetto a quello su strada.

· Non tutto però è rose e fiori. Il rallentamento dell’economia preoccupa e si fa sentire soprattutto sul trasporto di auto e di materiali da costruzione. Si tratta di una voce importante per queste società: in effetti anche la stessa Norfolk Southern Corp. ha registrato volumi complessivi di trasporto più bassi del 2% rispetto al secondo trimestre 2007.

· Alla luce di quanto su detto e del confronto coi risultati di altri concorrenti del settore, riteniamo che ai prezzi attuali di Borsa il titolo Norfolk Southern Corp. sia correttamente valutato. Chi ha queste azioni, non le venda, ma non ne acquisti più. Chi non le ha, non le compri.

 

NORFOLK SOUTHERN CORP: BINARIO VINCENTE

Da inizio anno, grazie al boom del trasporto di carbone e all’aumento delle tariffe, il titolo Norfolk Southern Corp. (grassetto; base 100) ha fatto meglio del settore ferroviario (linea sottile) e della Borsa Usa (linea intermedia).

condividi questo articolo