Analisi
Unicredit 9 anni fa - venerdì 29 agosto 2008
Secondo trimestre in miglioramento

Secondo trimestre in miglioramento

Prezzo al momento dell'analisi (27/08/2008): 3,66 euro

Pur risentendo ancora della crisi dei mercati finanziari, il secondo trimestre segna per Unicredit risultati in ripresa rispetto al primo. Anche gli obiettivi 2008 sono stati confermati. Titolo conveniente.

> Acquistare

Pur risentendo ancora delle difficoltà delle Borse, Unicredit chiude il secondo trimestre con utili di 0,14 euro per azione, contro gli 0,08 euro per azione del primo trimestre. L’utile semestrale (0,22 euro per azione) è quindi ancora in calo rispetto allo scorso anno, ma in maniera più contenuta: rispetto al secondo trimestre 2007, la flessione dell’utile trimestrale si limita al 10% (51% nel primo trimestre). Considerando l’intero semestre, i ricavi da interesse salgono dell’11% grazie ai maggiori volumi di attività, compensando almeno in parte il calo delle commissioni (-12,3%, appesantite dal -20,2% nel risparmio gestito). Oltre alla conferma degli obiettivi 2008, il mercato ha trovato qualche rassicurazione nei dati relativi a due attività particolarmente “critiche” nel primo trimestre: la divisione banca d’investimento e quella relativa alle banche del Centro-Est Europa. La prima, pesantemente in rosso nel primo trimestre, ha apportato un contributo positivo nei tre mesi successivi. La seconda ha invece visto aumentare del 24% i ricavi del secondo trimestre. Alla luce di questi risultati noi stimiamo per il gruppo utili 2008 e 2009 pari rispettivamente a 0,49 e 0,63 euro per azione.

condividi questo articolo