Analisi
Alleanza 9 anni fa - venerdì 5 settembre 2008
Trimestre migliore delle attese

Trimestre migliore delle attese

Prezzo al momento dell'analisi (4/09/2008) 6,25 euro

Dopo un primo trimestre 2008 sostanzialmente stabile, Alleanza ha sorpreso positivamente il mercato con un secondo trimestre piuttosto brillante, soprattutto in un contesto difficile come quello attuale.

> Acquistare

Mentre il 1° trimestre si era chiuso con utili di 0,12 euro per azione, in linea con lo scorso anno, il secondo trimestre registra utili di 0,29 euro per azione, +43,8% sul 2° trimestre 2007. Un risultato che porta l’utile semestrale a 0,41 euro per azione, +27,6%. Nonostante operi nelle assicurazioni vita, settore particolarmente coinvolto nella crisi delle Borse, il gruppo riesce a compensare le difficoltà nel settore bancassicurativo (Intesa Vita) col buon andamento dei canali “tradizionali” di vendita (agenzie). Il valore delle nuove polizze sottoscritte è infatti cresciuto del 16,8% (+25,7% nei canali distributivi tradizionali). Particolarmente positivo, poi, il fatto che i più redditizi premi annui (le polizze in cui il sottoscrittore deve versare un corrispettivo ogni anno) siano cresciuti del 28,3% trainati dal settore dei prodotti previdenziali (pensione integrativa), mentre i premi unici (i contratti che prevedono un unico versamento iniziale da parte di chi sottoscrive la polizza) si fermano a un comunque soddisfacente +11,2%. Alla luce di questi risultati alziamo le stime sugli utili 2008 e 2009 a 0,58 euro per azione. Il titolo è oggi conveniente: il nostro consiglio passa quindi a acquistare .

condividi questo articolo