Analisi
Gdf Suez 9 anni fa - lunedì 8 settembre 2008
Risultati semestrali in forte crescita

Risultati semestrali in forte crescita

Prezzo al momento dell'analisi (05/09/2008): 36,16 euro

I primi risultati pubblicati da GDF Suez, il nuovo colosso del settore utility, sono molto positivi. Anche le prospettive sono rosee, ma, a nostro parere, sono sopravvalutate dai prezzi attuali di Borsa. L’azione è cara.
>Vendere

Nel primo semestre l’utile per azione di GDF Suez (GSZ.PA) è salito a 1,56 euro (+15% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso), sostenuto dal rincaro dell’energia (gas e elettricità). L’utile industriale delle ex-attività di GDF è cresciuto di ben il 29% (impennata dei profitti nelle attività di esplorazione e produzione di gas) e quello delle ex-attività di Suez del 9%. Il gruppo centrerà quindi l’obiettivo di una crescita degli utili industriali di oltre il 10% già nel 2008. Anche l’obiettivo di realizzare sinergie per 1 miliardo di euro da qui al 2013 ci pare raggiungibile. Per rafforzare il proprio ruolo e beneficiare delle buone prospettive del settore, il gruppo investirà molto (30 miliardi di euro tra il 2008 e il 2010) e realizzerà acquisizioni, come quella di FirstLight negli Usa. Grazie alle liquidità generate in Francia potrà però essere generoso con gli azionisti (annunciati nuovi acquisti di azioni proprie). I rischi legati all’integrazione non sono del tutto accantonati: temendo anche che lo Stato francese (35,7% del capitale) interferisca troppo nella gestione manteniamo a 3 il livello di rischio di GDF Suez. Stimiamo un utile corrente per azione di 2,8 euro nel 2008 e di 3,05 euro nel 2009.

condividi questo articolo