Analisi
Bank of America 9 anni fa - lunedì 13 ottobre 2008
Vara un aumento di capitale

Vara un aumento di capitale

Prezzo al momento dell'analisi (10/10/08): 20,87 USD

La crisi economica e finanziaria fa svanire l’ottimismo del management. Come ci aspettavamo, infatti, Bank of America vara un aumento di capitale e rivede la sua politica di dividendi. L’azione è correttamente valutata.
>Mantenere

Finalmente il management ammette di essere stato troppo ottimista sulla capacità di Bank of America (BAC.N) di assorbire la crisi economica e finanziaria che attanaglia gli Usa. Del resto non poteva fare altrimenti dopo la pubblicazione di risultati negativi per il terzo trimestre, penalizzati dai pesanti accantonamenti (6,45 miliardi di dollari) per perdite sui crediti. Ciò che preoccupa di più è però il perdurare della crisi e il fatto che ormai riguardi tutte le attività del credito. Anche i debitori relativamente “sani” cominciano infatti a faticare a rimborsare i prestiti: ci aspettiamo un aumento dei mancati rimborsi nei prossimi trimestri. Inoltre le attività legate ai mercati finanziari hanno subìto nuove svalutazioni (per 1,8 miliardi di dollari). Per salvaguardare la sua solidità finanziaria, Bank of America è stata quindi costretta, come noi già ci aspettavamo, a varare un aumento di capitale e a dimezzare il dividendo trimestrale (da 0,64 a 0,32 dollari). Di fronte però al peggioramento della situazione e ai rischi assunti con l’acquisizione di Merrill Lynch, le misure prese potrebbero non bastare. Per questa ragione continuiamo a prevedere una soppressione totale del dividendo 2009.

condividi questo articolo