Analisi
Oriflame 9 anni fa - venerdì 24 ottobre 2008
Brillanti risultati trimestrali

Brillanti risultati trimestrali

Prezzo al momento dell'analisi (23/10/2008): 225 SEK

Oriflame ha realizzato degli eccellenti risultati trimestrali e, nonostante la crisi economica mondiale, le sue prospettive sembrano incoraggianti. Nonostante il calo, il prezzo del titolo non giustifica ancora un acquisto.
> Mantenere

Nel terzo trimestre Oriflame (ORIsdb.ST), specializzata nella vendita diretta di cosmetici, ha aumentato del 92% l’utile corrente per azione; ciò nonostante, l’azione è scesa del 32% dai massimi di aprile. Sembrerebbe dunque che la crisi finanziaria risusciti vecchi fantasmi: Oriflame era stata infatti colpita appieno dalla crisi economico-finanziaria russa del 1998 e, ora che la crisi economica mondiale e il crollo dei prezzi degli idrocarburi minacciano ancora la Russia (40% del fatturato del gruppo), il titolo scende. La Russia ha però investito nelle infrastrutture i guadagni finora accumulati con gli idrocarburi. Inoltre, la crisi economica potrebbe far lievitare le assunzioni di venditori indipendenti (molti cercano lavori extra in tempi di crisi), il che compenserebbe un eventuale calo delle vendite per venditore. Infine, la strategia di prezzi bassi dovrebbe sostenere le vendite di Oriflame anche in tempi di crisi. Stimiamo un utile corrente per azione di 24,04 corone svedesi per il 2008 e 28,44 corone svedesi per il 2009.

condividi questo articolo