Analisi
Headwaters 9 anni fa - giovedì 6 novembre 2008
Risultati inferiori alle nostre attese

Risultati inferiori alle nostre attese

Prezzo al momento dell'analisi (05/11/2008): 8,14 USD

La nuova attività di trasformazione del carbone dovrebbe sostenere i risultati 2008/09, malgrado il crollo dell’immobiliare Usa. L’azione è conveniente, ma l’estrema volatilità dei mercati ci rende cauti.
> Mantenere

Nel 2007/08 (la società chiude i conti il 30 settembre) l’utile corrente per azione di Headwaters (HW.N) è stato inferiore alle nostre attese. I costi per il debutto delle nuove fabbriche di pulizia del carbone (11 al posto delle 10 previste) hanno infatti pesato sulla redditività. Da notare, inoltre, che nel quarto trimestre il gruppo ha contabilizzato nuove svalutazioni (per 4,96 dollari per azione) in seguito al peggioramento del mercato immobiliare Usa. Nel 2008/09 il gruppo dovrebbe continuare a soffrire del crack immobiliare americano, ma l’attività di trasformazione del carbone – in cui il management conta di realizzare un fatturato di 180 milioni di dollari contro i 38,7 milioni del 2007/08 – dovrebbe sostenerne i risultati. Il crollo dei prezzi del petrolio potrebbe però ridurre l’attuale interesse di molte raffinerie per la nuova tecnologia di piroscissione del petrolio pesante sviluppata dal gruppo. Pur continuando quindi a ritenere promettente questa tecnologia, temiamo che la sua affermazione potrebbe richiedere più tempo del previsto. Manteniamo quindi a 0,85 dollari le stime sull’utile per azione 2008/09, ma riduciamo leggermente le nostre previsioni a partire dal 2009/10.

condividi questo articolo