Analisi
Mariella Burani 9 anni fa - lunedì 24 novembre 2008
La vendita di APBags spinge gli utili

La vendita di APBags spinge gli utili

Prezzo al momento dell'analisi (21/11/2008): 10,25 euro

La vendita di APBags ha messo le ali ai conti, ma non tutto è rose e fiori e, a fronte di una crescita dei marchi in licenza, i ricavi dei marchi propri sono calati del 2,5%. Inoltre qualche difficoltà si fa sentire in Europa.
>Vendere

Mariella Burani ha chiuso i primi nove mesi con un utile industriale in crescita del 76%, pesantemente influenzato dalla vendita al fondo 3i di APBags da parte di Antichi Pellettieri di cui Mariella Burani possiede circa il 23% del capitale. Non si tratta, peraltro, dell'unica operazione messa in atto nei primi 9 mesi dell'anno che hanno visto, tra le altre cose, l'acquisizione del 100% di Finduck (Mandarina Duck), l'apertura di 59 nuove boutiques e una riorganizzazione della compagine azionaria per cui oggi la controllante Mariella Burani Family Holding è salita al 75,8% del capitale. L'incremento del fatturato (+7,9%) dipende in larga parte dalla voce Altri ricavi, mentre i ricavi dei settori abbigliamento, pelletteria e gioielleria hanno visto una crescita risicata (+1,5%) che si spiega con una contrazione in Europa (-4,3% per il 49% delle vendite), bilanciata dal +5,8% in Italia (36,8% del fatturato) e dai buoni risultati ottenuti nelle altre aree del mondo (contano solo per un settimo delle vendite). Abbiamo alzato le nostre attese di utile per azione a 1,2 euro per il 2008. Tuttavia, vista l'incombente crisi economica, le nostre attese di utile per il 2009 scendono a 1,1 euro per azione. L’azione è cara.

.

 

condividi questo articolo