Analisi
Psion 9 anni fa - lunedì 17 novembre 2008
Prospettive in forte peggioramento

Prospettive in forte peggioramento

Prezzo al momento dell'analisi (14/11/08): 56,50 pence

Psion comincia a risentire della crisi economica. Nonostante le misure per migliorare la redditività, il gruppo va secondo noi incontro a un periodo difficile. In questo contesto, non consigliamo più l’acquisto del titolo.
>Mantenere

Dopo dei risultati semestrali già penalizzati da oneri imprevisti, Psion (PON.L) ha appena rivisto fortemente al ribasso i suoi obiettivi per la seconda metà dell’anno. Tradizionalmente questo periodo è favorevole per le vendite e gli utili del gruppo, ma non quest’anno. Tenuto conto del netto calo osservato nelle ultime settimane per le spese in materiale informatico, il gruppo sta ricevendo molti meno ordini del previsto. Di conseguenza, il fatturato e gli utili faranno in questo periodo un passo indietro rispetto al primo semestre. Per far fronte a questa situazione il gruppo ha lanciato un vasto piano di ristrutturazione che a regime dovrebbe ridurre i costi di 15 milioni di sterline (11 pence per azione). Il piano aiuterà a mitigare gli effetti della crisi, ma non basterà secondo noi a evitare il calo degli utili, anche perché nel 2009 non ci aspettiamo una ripresa dell’attività. Inoltre, il tentativo del management di ridefinire il posizionamento della società sul mercato della tecnologia ci spinge alla prudenza. Tenendo conto di tutti questi elementi, abbassiamo le nostre stime sull’utile dell’anno in corso da 4,70 a 3,50 pence e quelle sull’utile 2009 da 6 a 3,40 pence. Correttamente valutato.

condividi questo articolo