Analisi
CSC 9 anni fa - lunedì 1 dicembre 2008
Riduce gli obiettivi per il 2008/09

Riduce gli obiettivi per il 2008/09

Prezzo al momento dell'analisi (28/11/08): 27,86 USD

CSC ha ridotto le stime sui risultati del 2008/09, ma secondo noi non abbastanza. Temiamo infatti che, in questi tempi di crisi, possa perdere quote di mercato. Benché l’azione sia conveniente non acquistatela.
>Mantenere

In occasione della pubblicazione di risultati trimestrali in linea con le attese, CSC (CSC.N) ha ridotto solo marginalmente le previsioni sui risultati del 2008/09 (chiude i conti il 31 marzo). Una riduzione che ci sembra troppo limitata vista la grave crisi economica. Anche se l’attività nel settore pubblico americano (35% del fatturato ) non dovrebbe soffrire troppo, continuando a assicurare ricavi regolari, ciò non vale per il resto delle attività. La crisi spinge molte società a riconsiderare le loro spese, fra cui quelle per l’informatica, e CSC dovrebbe farne le spese più di altri gruppi. Nonostante l’importante ristrutturazione lanciata nel 2006 e l’acquisizione di Covansys nel 2007 (che porta al 18% la quota del personale localizzata nei Paesi emergenti, percentuale comunque bassa rispetto ai concorrenti) il gruppo resta infatti meno competitivo e meno redditizio sia rispetto ai giganti americani come IBM, Accenture e HP sia rispetto ai gruppi indiani come Infosys, che continuano a tagliare i prezzi. Stimiamo un utile corrente per azione di 3,65 dollari nel 2008/09 (6,1 dollari includendo un beneficio fiscale non ricorrente) e 3,8 dollari nel 2008/09. Potete mantenere il titolo.

condividi questo articolo