Analisi
Fiat 9 anni fa - venerdì 12 dicembre 2008
Il futuro e' dei grandi gruppi.

Il futuro e' dei grandi gruppi.

Prezzo al momento dell'analisi (11/12/2008): 5,48 EUR

Fiat fa fosche previsioni sul futuro dell’auto, pur garantendo di essere “ben equipaggiata” per affrontare il 2009. Dopo una revisione al ribasso, stimiamo un utile per azione di 1,5 euro nel 2009 e di 1,59 euro nel 2010.

> Mantenere

I grandi costruttori d’auto statunitensi, hanno chiesto, ma non ottenuto, al contrario di alcuni colleghi europei, consistenti aiuti economici per la loro attività in crisi. I costruttori di casa nostra, che per ora non hanno manifestato il bisogno di aiuti economici di Stato pur criticando la mancanza di politiche europee comuni di sostegno al settore europeo, si sono invece lanciati in fosche previsioni sul futuro del settore auto. Secondo l’amministratore delegato di Fiat solo sei costruttori automobilistici mondiali sopravvivranno alla crisi e alla severa razionalizzazione che questa imporrà al settore. Quest’ultimo conterà, per Fiat, solo gruppi grandi e più efficienti degli attuali, capaci di produrre almeno 5 milioni e mezzo di automobili l’anno. Sono subito tornate a circolare le voci su un possibile “matrimonio” di Fiat con un altro costruttore, caldeggiato anche dai vertici del gruppo, e si torna a parlare delle difficoltà del gruppo di Torino, troppo grande per essere comprato e troppo piccolo per comprare un colosso dell’auto. I possibili interessati potrebbero quindi aspettare un peggioramento delle condizioni economiche di Fiat per un acquisto della società a prezzo di saldo.

condividi questo articolo