Analisi
Allianz 9 anni fa - lunedì 19 gennaio 2009
Meno esposta all'attività bancaria

Meno esposta all’attività bancaria

Prezzo al momento dell'analisi (16/01/09): 65,41 EUR

I nuovi termini dell’operazione di vendita di Dresdner Bank sono più favorevoli al gruppo assicurativo Allianz, che potrà ridurre la sua esposizione all’attività bancaria. Il titolo è correttamente valutato.
>Mantenere

Finalmente Allianz (ALVG.DE) potrà concludere la vendita di Dresdner Bank a Commerzbank. Visto, però, che quest’ultima è in un momento molto critico, per mandare in porto l’operazione lo Stato tedesco acquisirà il 25% del capitale di Commerzbank e anche Allianz darà il suo contributo, sottoscrivendo obbligazioni di Dresdner (con un rendimento del 9%) e acquistando un suo portafoglio di attività a rischio. Al termine della vendita, Allianz deterrà solo il 13,8% del capitale di Commerzbank e non più il 30% previsto nel piano precedente. Certo resta ancora esposta a una banca in crisi, che dovrebbe annunciare per il quarto trimestre 2008 dei risultati inferiori alle attese del mercato, ma molto meno del previsto. La vendita nella nuova forma ci sembra quindi più interessante per gli azionisti di Allianz: le recenti perdite del comparto bancario facevano temere che quest’attività potesse rimanere come una palla al piede per il gruppo. Nell’immediato, però, nonostante la vendita Dresdner contribuirà a ridurre i risultati di Allianz. Stimiamo per il 2008 una perdita per azione di 0,3 euro e non più un utile di 1,4 euro per azione; per il 2009 stimiamo utili di 8 euro per azione.

condividi questo articolo