Analisi
Cabdury 9 anni fa - lunedì 5 gennaio 2009
Resiste bene alla crisi mondiale

Resiste bene alla crisi mondiale

Prezzo al momento dell'analisi (02/01/08): 612,50 pence

Aiutata dal crollo della sterlina, Cadbury resiste piuttosto bene alla crisi economica mondiale. Noi prevediamo un utile per azione di 20 pence nel 2008 e di 23 pence nel 2009. L’azione resta correttamente valutata.
>Mantenere

Mentre il peggioramento della congiuntura mondiale obbliga molti concorrenti a ridurre le stime sui risultati, Cadbury (CBRY.L) ha potuto confermare che, a fine 2008, sia le vendite sia il rapporto tra utili industriali e fatturato saranno in linea con le previsioni precedentemente fatte. Certo, ultimamente l’attività confetteria è rallentata negli Usa, ma i minori guadagni sono stati largamente compensati dal crollo della sterlina (che gonfia i risultati realizzati all’estero). Non per nulla i favorevoli effetti di cambio dovrebbero aver fatto mettere a segno al fatturato e al risultato industriale del gruppo una crescita, rispettivamente, del 9% e del 13% annuo. Il gruppo, dopo aver ceduto la divisione bevande in Australia, si è concentrato sulla confetteria, dove vanta una posizione di forza che gli consente di aumentare i prezzi (+5%) senza penalizzare le vendite (+1% in volume). Per il 2009, anche se il clima economico dovrebbe peggiorare ancora, noi restiamo piuttosto fiduciosi sulla capacità di resistenza di Cadbury. La sua forte presenza nei Paesi emergenti (oltre il 30% delle vendite) dovrebbe, infatti, sostenere la crescita dell’attività, mentre le riduzioni dei costi dovrebbero avere un effetto positivo sulla redditività.

 

condividi questo articolo