Analisi
Logica 8 anni fa - giovedì 5 marzo 2009
Prospettive in miglioramento

Prospettive in miglioramento

Prezzo al momento dell'analisi (04/03/2009): 68,5 pence

I risultati 2008 sono di buona qualità e la ristrutturazione, in anticipo sugli obiettivi, si spinge a alzare le stime sugli utili del gruppo. Benché l’azione sia conveniente, l’attuale volatilità dei mercati ci invita alla prudenza.
> Mantenere

Nel 2008 Logica (LOG.L) ha realizzato una crescita interna del 5%, superiore alle attese grazie al buon orientamento dell’attività in Gran Bretagna e in Scandinavia e allo sviluppo del marketing. Il gruppo ha inoltre beneficiato della debolezza della sterlina rispetto all’euro e alla corona svedese (le due principali monete in cui opera), elemento che ha gonfiato i suoi risultati (+17% le vendite in sterline). Infine, la ristrutturazione iniziata lo scorso aprile procede meglio del previsto (le economie superano del 25% le attese). L’utile corrente per azione 2008 (11,99 pence) ha così superato le nostre attese e il management ha potuto confermare l’obiettivo di aumentare il margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) dello 0,5% nel 2009. Un obiettivo realizzabile (Logica ha portato da 3,1 a 4,7 pence per azione le previste economie per il 2009), ma che ci sembra ambizioso visto l’attuale rallentamento del mercato dei servizi informatici. Logica dovrebbe continuare a beneficiare di favorevoli effetti di cambio, ma prudenzialmente ci aspettiamo un margine stabile. Portiamo comunque le stime sull’utile corrente per azione a 11,53 pence per il 2009 e a 11,68 pence per il 2010.

condividi questo articolo