Analisi
Recordati 9 anni fa - lunedì 9 marzo 2009
Un 2008 in crescita

Un 2008 in crescita

Prezzo al momento dell'analisi ( 06/03/2009): 3,85 EUR

Il 2008 si è chiuso con ricavi e utili in crescita. La società prevede di crescere anche nel 2009, un obiettivo credibile. Il management ha proposto anche un aumento del dividendo . Il titolo resta correttamente valutato.
> Mantenere

Pur in tempo di difficoltà, come quello in cui versa l’attuale economia globale, Recordati è riuscita a chiudere il 2008 con ottimi risultati, con un incremento rispetto all’anno scorso sia del giro d’affari complessivo sia del risultato netto. Il fatturato è cresciuto del 9,7% grazie alle vendite farmaceutiche (+10,8%): un dato che comprende anche le vendite delle società del gruppo Orphan Europe acquistate a fine 2007. Questa crescita è stata trainata dalle vendite farmaceutiche internazionali (+17,7%), mentre l’Italia ha segnato una flessione del 2,8%, dato su cui hanno pesato le dinamiche sfavorevoli dei prezzi. In diminuzione le vendite della chimica farmaceutica (-8,2%): questo calo non ha però particolarmente influito sul fatturato totale dato il peso contenuto di queste attività sui ricavi (4,5%). Complessivamente l’utile netto è salito del 19,7%, da 0,42 euro a 0,51 euro per azione. Il management ha anche proposto di aumentare il dividendo rispetto a quello dell’anno scorso (da 0,215 euro a 0,25 euro per azione). Stimiamo un utile per azione di 0,53 euro per il 2009 e un utile di 0,47 euro per azione per il 2010. Ai prezzi attuali l’azione, secondo noi, è correttamente valutata.

condividi questo articolo