Analisi
Telecom Italia 9 anni fa - lunedì 2 marzo 2009
Calano i debiti, pagherà il dividendo

Calano i debiti, pagherà il dividendo

Prezzo al momento dell'analisi (27/02/09): 0,97 EUR

In linea con le attese i risultati del 2008 di Telecom Italia. Forte della riduzione dell’indebitamento, il gruppo ha potuto anche confermare il pagamento di un dividendo , seppur ridotto rispetto allo scorso anno.
> Acquistare

La pubblicazione dei risultati 2008 di Telecom Italia non ha riservato brutte sorprese: l’utile si attesta a 0,11 euro per azione, in calo del 9,6% rispetto all’anno precedente ma in linea con le nostre previsioni. Coerenti con le nostre aspettative anche i ricavi. Il fatturato è sceso del 2,8%: la debolezza del comparto italiano (-3,9%), che rappresenta circa i tre quarti del giro d’affari complessivo, è stata parzialmente compensata dal +4,9% dei ricavi in Brasile (17% del giro d’affari complessivo). L’utile industriale del gruppo (che non tiene conto delle tasse e degli oneri finanziari) è addirittura migliore, seppur di poco, rispetto alle nostre attese: 0,29 euro per azione, contro 0,28 euro per azione da noi stimato. Alla luce di questi risultati, confermiamo le nostre stime sugli utili 2009 e 2010 rispettivamente a 0,11 e 0,12 euro per azione. L’altra notizia positiva emersa dalla pubblicazione dei dati è la riduzione dei debiti, il vero punto debole del gruppo: nel 2008 sono scesi di quasi il 5% rispetto al 2007, il che consente a Telecom di distribuire un dividendo di 0,05 euro per azione: inferiore agli 0,08 euro dello scorso anno, ma vista la situazione dei mercati un “taglio” era da mettere in conto.

condividi questo articolo