Analisi
Dividendi: un marzo da Quaresima 8 anni fa - lunedì 6 aprile 2009
Dopo un febbraio abbastanza “generoso”, a marzo le società tornano a essere avare con gli azionisti.

· Complice la crisi finanziaria che spinge a tenere quanto più possibile il denaro in cassa, sono poche le società della nostra selezione che hanno staccato un dividendo a marzo.

· In tabella trovate tutte le informazioni per controllare il vostro estratto conto: la data di stacco (quella in cui dovete possedere il titolo per avere diritto al dividendo), la data di pagamento (quella in cui riceverete l’accredito, tenendo però conto che la vostra banca può applicare degli ulteriori giorni di valuta) e il dividendo, sia lordo sia netto dalle tasse (trattandosi di società estere la tassazione è doppia, sia nel Paese di origine sia in Italia - vedi Soldi Sette n° 802).

Società

Data di stacco

Data di
pagamento

Importo lordo (1)

Importo netto (2)

ASML Holding

30/03/09

15/04/09

0,2 EUR

0,1313 EUR

Aviva

25/03/09

15/05/09

19,91 p.

15,6791 p.

Bank of America

04/03/09

27/03/09

0,01 USD

0,0074 USD

Coca – Cola

11/03/09

01/04/09

0,41 USD

0,3049 USD

Diageo

04/03/09

06/04/09

13,9 p.

10,9463 p.

Kraft Foods

23/03/09

08/04/09

0,29 USD

0,2157 USD

Merck

04/03/09

01/04/09

0,38 USD

0,2826 USD

Philips

30/03/09

07/04/09

0,7 EUR

0,4594 EUR

Roche GS

16/03/09

16/03/09

5 CHF

2,8438 CHF

(1) EUR: euro; USD: dollaro Usa; CHF: franco svizzero; p.: pence. (2) Il dividendo netto tiene già conto sia delle tasse pagate all’estero, sia del 12,5% applicato dal fisco italiano.

condividi questo articolo