Analisi
Société Générale 9 anni fa - giovedì 28 maggio 2009
Prime indicazioni strategiche

Prime indicazioni strategiche

Prezzo al momento dell'analisi (27/05/2009): 40.51 EUR

I nuovi vertici presentano un primo quadro della nuova strategia: nessun cambiamento radicale, ma molte sfide da affrontare. Secondo noi i prezzi attuali valutano correttamente l’azione.
>Mantenere

I nuovi vertici hanno tracciato a grandi linee il futuro di Société Générale (SOGN.PA). Dato che la banca al dettaglio in Francia non ha più possibilità di crescita, che le attività di mercato sono sempre più regolamentate e la gestione di fondi è stata confinata in una società dominata dal Crédit Agricole, il futuro del gruppo dipenderà dal suo rafforzamento nell’attività di consulenza per fusioni (all’interno della banca d’investimento), dove il management mira a portare il gruppo al terzo posto in Europa; un obiettivo difficile da centrare visto il calibro dei gruppi presenti (Barclays, Deutsche Bank…) e il rischio che, con la crisi, i capitali investititi rendano sempre meno. Il gruppo conta inoltre di sviluppare la banca al dettaglio nell’Europa dell’Est, ma l’atteso aumento dei mancati rimborsi dei crediti nei prossimi mesi ostacola questo progetto. Dubitiamo quindi che il management centri nei prossimi anni l’obiettivo di redditività (margine compreso tra il 15 e il 20%, contro il 25% precedente la crisi). Da notare, infine, che la fusione delle cariche di direttore generale e presidente del Consiglio di amministrazione non va a vantaggio dell’azionista (mancanza di confronto critico).

condividi questo articolo