Analisi
Sanofi-Aventis 9 anni fa - giovedì 18 giugno 2009
Svanito un progetto di acquisizione?

Svanito un progetto di acquisizione?

Prezzo al momento dell'analisi (17/06/2009): 47,01 euro

Il nuovo management, alla testa del gruppo da sei mesi, sembra impaziente di trasformare Sanofi-Aventis, ma i principali azionisti non sembrano d’accordo. L’azione resta correttamente valutata.
> Mantenere

I nuovi vertici di Sanofi-Aventis (SASY.PA), dovendo affrontare da qui al 2013 la perdita dei brevetti di 5 dei 6 farmaci principali del gruppo, avrebbero voluto rilanciare la crescita con l’acquisizione di una grossa società americana. Sembra però che i due azionisti principali, Total e L’Oreal, giudicando rischiosa l’operazione (in quanto ostile) le abbiano tagliato le ali. Stanno progressivamente uscendo dal capitale, e temono che il titolo ne soffra. Anche se Sanofi-Aventis ha ufficialmente smentito queste supposizioni, l’opposizione da parte degli azionisti di maggioranza a una grossa acquisizione ci sembra un’ipotesi plausibile. Con tutta probabilità, quindi, il gruppo dovrà continuare a rafforzare il portafoglio di prodotti con operazioni più modeste (come la recente alleanza con Exelixis per sviluppare prodotti contro il cancro), cosa che ci sembra più saggia, anche se darà frutti solo nel tempo. Nell’attesa potete accontentarvi del dividendo generoso (rendimento del 5% al prezzo attuale) e delle interessanti prospettive offerte dei vaccini contro l’influenza A, per cui, anche se non è il solo in lizza, il gruppo ha già ricevuto un ordine importante dagli Usa.

condividi questo articolo