Analisi
Bulgari 8 anni fa - venerdì 28 agosto 2009
1° semestre: forte calo del fatturato

1° semestre: forte calo del fatturato

Prezzo al momento dell'analisi (27/08/2009): 5,21 EUR

Il primo semestre difficile non ha impedito al titolo Bulgari di correre in Borsa: i mercati hanno guardato al futuro e alle migliorate prospettive delle economie mondiali. L'azione, ai prezzi attuali, è diventata cara.

> Vendere

Bulgari ha annunciato risultati relativi al 1° semestre 2009 che risentono pienamente della crisi economica mondiale che ha gravato fortemente sui consumi del settore lusso: i ricavi sono calati del 20,5% e le perdite a livello industriale sono ammontate a circa 0,11 euro per azione (contro un utile per azione a livello industriale di circa 0,17 euro nel 1° semestre del 2008). A pesare sui conti sono state, tra l'altro, le flessioni delle vendite negli Usa (-51,6%) e in Giappone (-42%). A parziale consolazione c'è da dire che rispetto al 1° trimestre dell'anno, il 2° trimestre è stato caratterizzato da una situazione meno dura. Noi, per tutto il 2009, complici anche i primi segnali di ripresa economica, contiamo su un bilancio in pareggio mentre confermiamo le nostre attese di 0,35 euro di utile per azione per il 2010. Nonostante la semestrale in rosso, Bulgari ha comunque approfittato ad agosto della buona intonazione dei mercati (come è tipico di questi titoli del lusso, molto reattivi) e ha guadagnato rispetto all'ultimo numero di Soldi Sette di luglio il 35% contro circa il 10% del mercato. Questo guadagno ne fa oggi un titolo caro, per cui il nostro consiglio su Bulgari passa da mantenere a vendere.

condividi questo articolo