Analisi
GDF-Suez 8 anni fa - lunedì 31 agosto 2009
Confermati gli obiettivi per il 2009

Confermati gli obiettivi per il 2009

Prezzo al momento dell'analisi (28/08/2009): 29,59 euro

Il gruppo ha pubblicato dei risultati semestrali incoraggianti e ha confermato gli obiettivi di crescita per il 2009; segno che sta resistendo bene alla crisi. Ai prezzi attuali l’azione resta correttamente valutata.
> Mantenere

In occasione della pubblicazione dei dati semestrali, GDF Suez (GSZ.PA) ha confermato l’obiettivo per il 2009 di una crescita dell’utile industriale (senza tasse, ammortamenti e oneri finanziari), che nel primo semestre è cresciuto del 2,2% annuo grazie a un piano che ha permesso al gruppo di risparmiare già 340 milioni di euro sui 650 milioni previsti per fine 2009. Ciò nonostante, gli utili semestrali netti sono diminuiti di oltre il 6% a causa degli oneri finanziari; segno che, come i concorrenti, anche il gruppo accusa l’aumento dei costi del debito, in seguito alla crisi finanziaria. GDF Suez, almeno per ora, è tuttavia in condizioni meno preoccupanti di gruppi come EDF o EON, che hanno indebitamenti nettamente più elevati. Il gruppo dovrebbe quindi ammortizzare meglio gli effetti della crisi e approfittare prima degli altri delle occasioni di investimento che si presenteranno quando inizierà la ripresa. Per il momento i suoi investimenti restano comunque sotto controllo (il gruppo continua il suo piano di investimenti da 30 miliardi di euro in tre anni). Alziamo le stime sull’utile per azione da 2,1 a 2,66 euro per il 2009 e da 2,58 a 3 euro per il 2010.

condividi questo articolo