Analisi
Adolfo Dominguez 8 anni fa - giovedì 22 ottobre 2009
Primo trimestre negativo

Primo trimestre negativo

Prezzo al momento dell'analisi (21/10/2009): 12,34 euro

L’attività crolla in picchiata, i costi salgono e il gruppo sprofonda in perdita. Il peggioramento dell’economia spagnola non lascia ben sperare neppure per il secondo trimestre e l’azione è molto cara.
> Vendere

Nel primo trimestre 2009/2010 (la società chiude i conti annuali il 31 marzo) le vendite di Adolfo Dominguez (ADZ.MC1) hanno subìto un calo di oltre il 10%, che resta comunque inferiore a quello dell’intero settore dell’abbigliamento (-20/30%). I forti sconti per favorire le vendite hanno però pesato sui margini (con vendite quasi agli stessi livelli di tre anni fa gli utili industriali si sono ridotti di oltre 7 volte) nonostante gli sforzi del management per controllare i costi operativi (personale, amministrazione). Il primo trimestre si è così chiuso con una perdita di 0,16 euro per azione (contro un utile per azione di 0,13 euro nello stesso trimestre del 2008/09) confermando le nostre attese sul fatto che l’attività del gruppo fosse una delle più colpite dalla crisi. I consumi hanno continuato a scendere e, considerando l’aumento della disoccupazione spagnola negli ultimi mesi, non ci aspettiamo miglioramenti a breve termine. Il management ha annunciato, infine, che non aprirà più negozi in Spagna e che cercherà di rilanciare l’attività internazionale, finora marginale; un piano che però darà frutti solo a distanza di tempo. Nei prossimi trimestri il gruppo continuerà quindi ad accusare la crisi in Spagna: ci aspettiamo una chiusura in perdita sia per l’esercizio 2009/2010 sia per l’esercizio 2010/2011.

condividi questo articolo