Analisi
Fondiaria-Sai 8 anni fa - lunedì 26 ottobre 2009
Presentato il nuovo piano industriale

Presentato il nuovo piano industriale

Prezzo al momento dell'analisi (23/10/09): 13,75 EUR

Fon-Sai ha approvato il nuovo piano industriale focalizzato su rilancio della redditività, nuove modalità operative e ribilanciamento degli investimenti. Un piano più ambizioso del previsto: alziamo le nostre stime.
>Mantenere

Dopo aver chiuso il 1° semestre con utili in calo del 90% rispetto al 2008 nonostante un aumento dell’8,8% delle somme raccolte, il fulcro del nuovo piano strategico 2009-2011 non poteva che essere il rilancio della redditività. Rilancio articolato in 4 punti: nuove tariffe auto (previsto un impatto positivo per 1,62 euro per azione), maggiore efficienza nel rimborso dei sinistri (0,55 euro per azione), sostituzione di vecchi contratti con polizze nuove (0,36 euro per azione) e riduzione dei costi (0,36 euro per azione). Oltre alla redditività, il piano punta a migliorare l’operatività (società ad hoc per la gestione dei sinistri, prodotti studiati “su misura”, aumento della fidelizzazione) e a ribilanciare gli investimenti, dando maggior peso alle obbligazioni e riducendo la quota di azioni e immobili. Su questo fronte il gruppo si è già mosso, col conferimento di 15 immobili a un fondo immobiliare: il 30% del fondo resterà a Fon-Sai, ma il restante 70% sarà ceduto a investitori istituzionali. Alla luce di questa operazione e degli ambiziosi obiettivi del piano, alziamo le stime sull’utile 2010 e 2011 rispettivamente a 1 e 1,24 euro per azione. Manteniamo invariate a 0,79 euro per azione le stime sull’utile 2009.

condividi questo articolo