Analisi
Campari 8 anni fa - lunedì 19 aprile 2010
In arrivo aumento di capitale gratuito

In arrivo aumento di capitale gratuito

Prezzo al momento dell'analisi (16/04/10): 7,67 EUR

Campari ha resistito alla crisi, ha chiuso il 2009 con risultati discreti e si dimostra ottimista sull’andamento del 2010. Stimiamo un utile per azione di 0,55 euro nel 2010 e di 0,56 euro nel 2011. Titolo molto caro.
>Vendere

Campari ha chiuso il 2009 con molta liquidità in cassa e ha deciso di proporre un aumento di capitale gratuito. L’operazione, che dovrà essere approvata dall’assemblea, dovrebbe offrire ai già azionisti un titolo nuovo per ognuno di quelli posseduti. Se il progetto otterrà il via, gli azionisti vedranno raddoppiato il numero di titoli Campari in loro possesso. Per ognuno di questi verrà staccato un dividendo pari a 0,06 euro – considerando il numero di azioni prima dell’aumento di capitale, ogni azionista Campari riceverebbe 0,12 euro per ogni “vecchio” titolo, con un aumento del 9,1% rispetto al dividendo relativo ai risultati del 2008. Nonostante la crisi dei consumi non abbia risparmiato Campari, un attento controllo dei costi e soprattutto il positivo effetto derivante dalle acquisizioni ha fatto sì che i ricavi, nel 2009, siano cresciuti del 7% rispetto al 2008 e che gli utili netti del gruppo siano lievitati dell’8,8% (+6,6% a cambi costanti). Il gruppo è ottimista per il 2010, nonostante le incertezze perduranti sui mercati. Noi, prudenzialmente, manteniamo invariate le nostre stime che già tengono conto del contributo delle acquisizioni concluse nel 2009. Il titolo resta molto caro.

condividi questo articolo