Analisi
Daimler 8 anni fa - giovedì 22 aprile 2010
Ha cominciato bene l’anno

Ha cominciato bene l’anno

Prezzo al momento dell'analisi (21/04/2010): 38,72 euro

Dopo la pubblicazione di risultati trimestrali nettamente superiori alle attese, anche noi alziamo le nostre previsioni sugli utili di Daimler. Nonostante il ritocco delle stime, dopo la salita di prezzo, l’azione resta cara.
> Vendere

Appena una settimana dopo aver confermato le sue previsioni per il 2010, Daimler (DAIGn.DE) le ha riviste nettamente al rialzo forte di un primo trimestre eccellente. La divisione auto ha superato anche le attese più ottimistiche, con un margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) di ben il 7%. Un risultato ancora più degno di nota se si considera che il gruppo ha beneficiato molto poco degli incentivi a favore dell’industria automobilistica. Anche la divisione camion si è ben comportata e la sua redditività è migliorata, anche se le vendite non sono ancora cominciate a decollare. Gli sforzi di ristrutturazione e di riduzione dei costi hanno dato già chiaramente frutti, ma ne produrranno sempre di più man mano che l’attività cresce. Dopo questi bei risultati trimestrali, il management ha rialzato nettamente le sue previsioni, contando ormai per il 2010 su un risultato industriale di circa 4 miliardi di euro (e non più solo superiore a 2,3 miliardi come prevedeva finora). Di conseguenza anche noi, tenendo conto di questo forte rialzo delle stime del gruppo, portiamo le nostre sull’utile per azione da 1,50 a 2,40 euro per il 2010 e da 2,70 a 3,20 euro per il 2011.

condividi questo articolo