Analisi
Rcs Mediagroup 8 anni fa - lunedì 31 maggio 2010
Abbassiamo le nostre stime

Abbassiamo le nostre stime

Prezzo al momento dell'analisi (28/05/10): 1,15 EUR

La società ha deciso di entrare nel promettente mercato degli eBook. Nel frattempo, il primo trimestre mostra una ripresa degli investimenti pubblicitari. Agli attuali prezzi di Borsa il titolo continua a essere caro.
>Vendere

È stato un maggio all’insegna di iniziative per incrementare le attività multimediali quello di Rcs. RCS Libri, Feltrinelli, Messaggerie Italiane con GeMS hanno annunciato la nascita di Edigita, la prima piattaforma italiana dedicata solo agli eBook (la versione per pc dei tradizionali libri cartacei). Lo scopo di questa unione è condividere gli ingenti investimenti per entrare in questo mercato, che mostra tassi di crescita sempre più elevati. Nel frattempo la società ha anche annunciato i risultati del primo trimestre 2010, che, pur mostrando ancora una volta ricavi in calo (-4,5%), evidenziano una piccola ripresa nel mercato pubblicitario. I ricavi pubblicitari, infatti, sono cresciuti del 2,7%, principalmente nelle aree dei quotidiani italiani e spagnoli. Considerati tutti i costi e ricavi, il trimestre si è chiuso ancora in rosso, ma in maniera più limitata rispetto al primo trimestre 2009, passando da una perdita per azione di 0,05 euro a una di 0,04 euro. Alla luce di questi risultati abbassiamo le nostre stime: ci aspettiamo ora un pareggio nel 2010 (prima prevedevamo un utile per azione di 0,02 euro) e un utile per azione di 0,07 euro nel 2011 (0,1 euro le stime precedenti). Il titolo rimane caro.

condividi questo articolo