Analisi
Waste Connection 8 anni fa - lunedì 31 maggio 2010
Prospettive rassicuranti

Prospettive rassicuranti

Prezzo al momento dell'analisi (28/05/2010): 35,21 USD

Waste Connections è una società di qualità che ha saputo sfruttare la crisi economica per realizzare delle acquisizioni a buon mercato. Il titolo, correttamente valutato, tiene però già conto delle buone prospettive.
> Mantenere

Waste Connections (WCN.N), malgrado il calo dei volumi dei rifiuti trattati nel 2008 e 2009 (rispettivamente -1,9% e -6,2% senza acquisizioni), se l’è cavata bene e ha mantenuto l’utile per azione intorno a 1,48 dollari nel biennio 2008-2009. Un successo dovuto secondo noi alla sua strategia di sviluppo. Il gruppo, concentrato nelle aree rurali e suburbane degli Usa occidentali, dove la concorrenza è meno forte, ha potuto infatti aumentare i prezzi dei suoi servizi senza mettere a rischio la domanda e ha così limitato l’impatto della crisi sulla crescita interna. La sua solidità finanziaria gli ha consentito inoltre di approfittare della crisi per realizzare acquisizioni a prezzi stracciati: delle operazioni che, oltre a generare sinergie industriali, hanno fatto aumentare i volumi da trattare e quindi permesso di ammortizzare su più vasta scala i costi (in maggioranza fissi). Il gruppo ha continuato così a generare delle liquidità importanti che gli consentono di premiare gli azionisti (in corso un piano di acquisto di azioni proprie) e continuare la strategia di crescita esterna. Le acquisizioni realizzate nel 2009 e la ripresa economica dovrebbero sostenere l’utile per azione, che noi stimiamo a 1,74 dollari nel 2010 e 1,93 dollari nel 2011.

condividi questo articolo