Analisi
Autostrada Torino-Milano 7 anni fa - lunedì 11 ottobre 2010
Acconto dividendo: 0,14 euro

Acconto dividendo: 0,14 euro

Prezzo al momento dell'analisi (08/10/2010): 10,30 euro

La società ha deciso di distribuire un acconto sul dividendo pari a 0,14 euro per azione. Si tratta di un importo in linea con le nostre stime. Anche i conti del secondo trimestre avevano riservato poche sorprese.
>Mantenere

Autostrada Torino-Milano ha deciso di portare l’acconto sul dividendo a 14 centesimi per azione rispetto ai 12 dell’anno scorso. Si tratta di un importo allineato alle nostre previsioni, che vedono un rialzo del dividendo complessivo da 0,3 a 0,32 euro. Confermiamo questa stima anche alla luce di un andamento del traffico buono, ma non eccezionale. Nel secondo trimestre, infatti, la crescita del numero di veicoli in transito sulla rete gestita si è fermata allo 0,98%, rispetto al corrispondente periodo del 2009, contro un progresso dell’1,76% registrato nel corso del primo trimestre. Complessivamente il primo semestre si è chiuso con ricavi in crescita del 17,5% e con un corrispondente incremento (+17%) dell’utile industriale. L’utile netto del gruppo, in virtù dell’aumento della quota parte degli oneri pluriennali e di minori introiti finanziari, ha finito per crescere dell’11,6% rispetto al primo semestre del 2009. Si tratta di risultati allineati alle attese. Per questa ragione, abbiamo ritoccato le nostre stime sugli utili (da 1,3 a 1,17 euro per il 2010 e da 1,22 a 1,25 euro per il 2011) solo per tener conto di un piano di acquisto di azioni proprie che sembra andare più spedito del previsto.

condividi questo articolo