Analisi
Exxon Mobil: investe a lungo termine 7 anni fa - lunedì 13 dicembre 2010
Exxon Mobil conferma il suo dinamico piano di investimenti: una strategia valida che darà però frutti solo a lungo termine.
Prezzo al momento dell’analisi (10/12/2010): 72,18 USD
Exxon Mobil conferma il suo dinamico piano di investimenti: una strategia valida che darà però frutti solo a lungo termine. Ai prezzi attuali l’azione resta correttamente valutata.
> Mantenere
Exxon Mobil (XOM.N) dovrebbe terminare bene il 2010. I primi 9 mesi dell’anno hanno infatti superato le attese, con una produzione e un utile per azione in crescita rispettivamente dell’11% e del 61% rispetto allo stesso periodo del 2009. Questi risultati sono dovuti, in parte, all’integrazione di XTO Energy (gas non convenzionale) acquisito a fine 2009, ma anche agli sforzi fatti nell’esplorazione per colmare, in parte, il ritardo accumulato in quest’attività rispetto ai concorrenti Per salvaguardare la propria redditività, una delle più elevate del settore, il gruppo cede ora delle stazioni di servizio in Scozia (non redditizie) e dei giacimenti al largo del Messico (zona minacciata da norme di sicurezza più restrittive). Secondo noi, inoltre, è probabile che negli Usa i costi di produzione aumentino con lo sviluppo delle energie rinnovabili (finanziato in parte dall’industria petrolifera) e in quest’ottica Exxon si sta orientando verso dei nuovi Paesi (Qatar, Australia). Da notare infine che il gruppo continua a acquistare azioni proprie a ritmo sostenuto (7,3 miliardi di dollari nei primi 9 mesi del 2010). Manteniamo le stime sull’utile per azione a 5,40 dollari per il 2011 e 5,90 dollari per il 2012.

condividi questo articolo