Analisi
Zurich Financial Services: nessun timore per il dividendo 7 anni fa - lunedì 27 giugno 2011
Il titolo sta perdendo terreno in Borsa perché i mercati temono un possibile calo del dividendo.
Prezzo al momento dell'analisi (24/06/11): 204,90 CHF
Il titolo sta perdendo terreno in Borsa perché i mercati temono un possibile calo del dividendo. Secondo noi, però, questo scenario è eccessivamente pessimista. Il titolo resta conveniente.
>Acquistare
Zurich Financial Services (ZURN.VX) continua a pagare le catastrofi naturali che si abbattono su alcune aree del pianeta. Dopo l’Australia, la Nuova Zelanda e il Giappone, sono ora gli Usa a pesare sui risultati. Nel secondo trimestre, le gravi intemperie che hanno colpito gli Usa costeranno al gruppo 295 milioni di dollari, cioè, secondo i nostri calcoli, circa 2,2 franchi svizzeri netti per azione. Con tutta probabilità, quindi, quest’anno l’utile per azione scenderà a 22,5 franchi svizzeri dai 24,5 del 2010. Per il 2012 manteniamo le stime sull’utile per azione a 28,7 franchi svizzeri. Una ripresa che si spiega, da una parte, con un presunto venir meno dei costi legati alle grosse catastrofi naturali (che restano però imprevedibili) e, dall’altra, con i tagli ai costi nel ramo danni. Secondo noi, l’atteso calo dei profitti nel 2011 non rimette in causa un piccolo aumento del dividendo a 17,5 franchi svizzeri dai 17 del 2010; verrebbe così ridistribuito agli azionisti ben il 78% degli utili (70% nel 2010). Il tasso di distribuzione degli utili tornerà al 63% nel 2012. Anche nell’ipotesi che il dividendo resti stabile nel 2011 e nel 2012, il rendimento offerto resta alto (8% lordo). L’azione è conveniente.

condividi questo articolo