Analisi
Mediaset España: taglio ai dividendi 6 anni fa - venerdì 24 febbraio 2012
Visto il crollo dei ricavi pubblicitari nel 2011, Mediaset España riduce dall’88% al 50% la quota degli utili che distribuisce come dividendi.
Prezzo al momento dell’analisi (23/02/2012): 4,32 euro
Visto il crollo dei ricavi pubblicitari nel 2011, Mediaset España riduce dall’88% al 50% la quota degli utili che distribuisce come dividendi. In questo scenario l’azione è diventata cara.
> Vendere
Nel 2011 l’utile per azione di Mediaset España (TL5.MD), ex-Telecinco, si è attestato a 0,28 euro per azione. Un risultato inferiore alle attese a causa della debolezza dei ricavi pubblicitari: il mercato è crollato del 9,5%, e il gruppo va ancora peggio con un -13,9% (incluse anche Cuatro e Digital+). La riduzione dei ricavi è stata, però, compensata da una strategia più prudente in fatto di costi: vista l’assenza di grossi eventi sportivi, sono diminuiti del 15% rispetto al 2010 (anno dei Mondiali di calcio) a causa dei minori costi di programmazione e del minor numero di pellicole utilizzate. Tenendo conto delle difficili prospettive attuali, il management ha deciso di ridurre dall’88% al 50% la quota degli utili da destinare ai dividendi (0,14 euro per azione). In futuro il gruppo dovrebbe beneficiare della concentrazione del settore (prevista entro giugno la fusione tra Antena 3 e La Sexta), delle pubblicità legate ai diritti per l’Euro Coppa 2012 e del taglio dei fondi destinati alle televisioni pubbliche. Tuttavia, viste le negative previsioni economiche per la Spagna, ci aspettiamo nuovi cali nel mercato pubblicitario. Tenendo conto di tutto ciò, abbassiamo le stime sull’utile per azione da 0,45 a 0,22 euro per il 2012 e da 0,43 a 0,31 euro per il 2013.

condividi questo articolo