Analisi
Fondiaria-Sai: vertici indagati per aggiotaggio 6 anni fa - venerdì 20 aprile 2012
La Procura di Milano ha chiesto il fallimento delle holding Sinergia e Imco.
Prezzo al momento dell’analisi (19/4/2012): 1,05 euro
La Procura di Milano ha chiesto il fallimento delle holding Sinergia e Imco. Nel frattempo, i vertici del gruppo sono indagati per aggiotaggio. Due ostacoli in più nelle faticose trattative con Unipol.
>Vendere le ordinarie e le rnc
L’istanza di fallimento delle due holding, che controllano circa il 20% di Premafin, avrà importanti conseguenze anche sulle società “a valle” nella catena di controllo e sulle trattative con Unipol per definire la fusione con la galassia Premafin. E non è l’unica “tegola” arrivata in questi giorni: la Procura di Milano ha anche aperto un’inchiesta per aggiotaggio in relazione al 20% di Premafin detenuto in paradisi fiscali: 20% che nel frattempo è stato sequestrato. Le trattative con Unipol si fanno quindi sempre più difficili, tanto più che già prima di queste notizie procedevano a fatica: Unipol ha fissato a 0,195 euro per azione il valore massimo che è disposta a pagare per l’aumento di capitale con cui entrerà in Premafin: un prezzo che attribuisce alle azioni Fondiaria-Sai nel portafoglio di Premafin un valore ben più alto di quello di mercato (3,38 euro contro 1,05 euro), ma che corrisponde a malapena al minimo della forchetta di prezzo individuata dal management di Premafin. Quanto ai concambi per la fusione di Unipol con le società del gruppo Premafin, non si è ancora riusciti ad arrivare a un accordo. Il consiglio, pertanto, non cambia: vendete i titoli Fondiaria-Sai.

condividi questo articolo