Analisi

Facebook vale 10 dollari e non 38!

6 anni fa - venerdì 25 maggio 2012
E bravo Mark Zuckerberg: il fondatore di Facebook è riuscito a piazzare le sue azioni a 38 dollari l’una, un valore stratosferico se si pensa a quanto vale Google e che le prospettive della sua società non sono poi così eccezionali. A ammetterlo sarebbe lo stesso Zuckerberg che durante il collocamento avrebbe suggerito di ridurre le stime sulla crescita futura di Facebook. Il problema è che lo avrebbe detto solo a alcuni investitori: gli altri sono sul piede di guerra e per questo è già partita una class action contro la società. Voi state alla larga dalle azioni Facebook.
 
 
 
 

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Desidero accedere a questo contenuto