Analisi
Abbott Labs: si separa da AbbVie 5 anni fa - venerdì 4 gennaio 2013
Il primo gennaio 2013 è stata perfezionata la scissione tra Abbott Laboratories e AbbVie. Ecco i consigli in merito.
Abbott Laboratories: prezzo al momento dell’analisi (03/01/13) pari a 33,27 dollari Usa
 
AbbVie: prezzo al momento dell’analisi (03/01/13) pari a 34,83 dollari Usa
 
Il primo gennaio è stata perfezionata la scissione delle attività di Abbott Laboratories. Noi ti consigliamo di limitarti a mantenere le azioni della “nuova” Abbott e di vendere le azioni AbbVie che dovresti aver ricevuto.
 
· La nuova Abbott dovrebbe beneficiare della scissione appena realizzata: le sue prospettive, infatti, sono ora più chiare. Inoltre, il gruppo potrà godere del lancio di nuovi prodotti e della sua presenza nei Paesi emergenti. Il suo nuovo stent Xience Xpedition dovrebbe essere approvato dalle autorità sanitarie americane. Alla luce delle prime quotazioni ufficiali, le azioni della nuova Abbott risultano, però, correttamente valutate. Cambiamo, dunque, il nostro consiglio sul titolo da acquistare a mantenere.
· Le prospettive di AbbVie ci sembrano, invece, troppo fragili a causa dell’eccessiva dipendenza dal suo farmaco chiave, l’Humira (contro l’artrite reumatoide). Per ora l’impatto di questo farmaco è positivo, ma il portafoglio di molecole in sviluppo ci sembra troppo limitato per poter garantire a AbbVie anche la crescita a lungo termine. Tenendo conto di tutto ciò, anche se secondo il nostro modello di valutazione l’azione risulta correttamente valutata, ti consigliamo di vendere le azioni AbbVie che dovresti aver ricevuto. Il titolo non entrerà nella nostra selezione di azioni e non verrà, quindi, costantemente seguito.

condividi questo articolo