Analisi
Spirit Aerosystems: Prospettive rassicuranti 5 anni fa - lunedì 18 febbraio 2013
Dopo i deludenti risultati del terzo trimestre, Spirit chiuso il 2012 con dei risultati in linea con le attese, che lasciano ben sperare anche per il futuro. L’azione resta conveniente.
Prezzo al momento dell'analisi (15/02/2013): 16,76 euro
Consiglio: Acquista

Dopo i deludenti risultati del terzo trimestre, Spirit chiuso il 2012 con dei risultati in linea con le attese, che lasciano ben sperare anche per il futuro. L’azione resta conveniente.
Dopo un terzo trimestre deludente (costi più elevati di quanto preventivato), l’americana Spirit (Isin US8485741099), che fa pezzi di ricambio e componenti per aerei, ha recuperato e ha chiuso il 2012 con 0,25 euro di utile netto per azione. Gli importanti contratti conclusi negli ultimi anni dovrebbero consentire al gruppo di aumentare del 9% il fatturato nell’anno in corso (+11% nel 2012). I margini resteranno, però, sotto pressione per il peso di programmi come il B787 di Boeing e l’A350 di Airbus, che comunque renderanno più dinamici i risultati di Spirit a medio termine. Il 2013 sarà, quindi, un anno di transizione con un utile che, secondo le stime del management, dovrebbe attestarsi a 2,3 dollari per azione (componenti straordinarie escluse). Anche noi stimiamo un utile per azione (senza elementi straordinari) di 2,3 dollari nel 2013, che dovrebbe salire a 2,46 dollari nel 2014. Nel settore aeronautico Spirit è, secondo noi, uno dei pochi titoli sottovalutati. Acquistalo in un’ottica di lungo termine.

condividi questo articolo