Analisi
Amplifon: emesso un nuovo bond 5 anni fa - lunedì 15 luglio 2013
Amplifon ha appena messo a segno il collocamento di un bond di durata quinquennale per 275 milioni di euro.
Prezzo al momento dell'analisi (12/07/13): 3,69 EUR
Consiglio: Vendi

Amplifon ha fatto meglio di Milano. Opera in un settore difensivo e sfrutta il fatto di diversificare nel mondo: solo un quarto delle vendite è in Italia, un terzo va diviso tra Usa, Canada e Australia, il resto è per lo più in Europa. È, però, molto caro.

Amplifon ha appena messo a segno il collocamento di un bond di durata quinquennale per 275 milioni di euro su cui pagherà un interesse del 5% (un BTp di pari durata dà il 3,4% lordo, ma stiamo parlando di uno Stato sovrano). La domanda è stata di circa 900 milioni di euro, a significare il buon successo dell’operazione. Amplifon raggiunge così lo scopo di pagare vecchi debiti e allungare la durata di quelli esistenti. Questa notizia fa seguito a quella di inizio mese che riguarda il rafforzamento della sua posizione in Ungheria, dove ha acquistato la catena Kind Hallàscentrum Kft. In ogni caso l’operazione in sé non ha grande impatto sui conti e si limiterà ad aumentarne il fatturato di un milione di euro. Ci attendiamo un utile per azione di 0,17 euro per il 2013 e di 0,2 euro per il 2014. Ai prezzi attuali l’azione è ancora molto cara.

condividi questo articolo