Analisi
Campari: sempre più Usa 4 anni fa - lunedì 16 settembre 2013
Dopo sette anni torna negli Stati Uniti il processo di imbottigliamento del bourbon Wild Turkey.
Prezzo al momento dell'analisi (13/09/13): 6,47 EUR
Consiglio: Vendi

Campari ha puntato sull’espansione negli Usa e in altri Paesi extraeuropei per far fronte al calo delle vendite in Europa. Questa strategia ha avuto successo e il titolo ne ha beneficiato crescendo bene in Borsa. Secondo noi, però, la corsa non continuerà.

Dopo sette anni torna negli Stati Uniti il processo di imbottigliamento del bourbon Wild Turkey. In Kentucky Campari imbottiglierà, oltre al bourbon, la SKYY Vodka – sono i suoi prodotti di maggior successo.In questo modo risparmierà tempo e denaro nell’approvvigionamento e nella produzione, controllando l’intero processo di produzione. Anche per Campari, come per altre realtà italiane, l’espansione in Paesi extraeuropei è stata la strategia vincente per salvaguardare i profitti dalla crisi economica che ha travolto l’Europa. Nel corso di pochi anni il mercato americano è diventato il più importante per il gruppo, anche se la crescita dei ricavi provenienti dai Paesi del Sud-Est asiatico ha aperto un nuovo fronte di espansione. Agli attuali prezzi di mercato, però, tenendo conto delle prospettive di vendita, il titolo è molto caro.

condividi questo articolo