Analisi
Repsol: obiettivi ambiziosi 4 anni fa - lunedì 7 ottobre 2013
Repsol cerca di andare avanti dopo gli espropri in Argentina.
Prezzo al momento dell'analisi (04/10/13): 18,37 EUR
Consiglio: Mantieni

Repsol cerca di andare avanti dopo gli espropri in Argentina. Dubitiamo, però, che riesca a centrare i suoi ambiziosi obiettivi. Nonostante le forti fluttuazioni, dall‘inizio del 2013 il titolo è in crescita e i prezzi attuali riflettono già, in buona parte, le prospettive del gruppo.

Ottenere giustizia per gli espropri in Argentina resta la priorità di Repsol (Isin ES0173516115) che ha rifiutato un risarcimento di 5 miliardi di dollari per la ex controllata YPF. Visto che la causa si annuncia lunga, per prudenza non teniamo conto di eventuali risarcimenti nelle nostre stime. Persa YPF (40% delle sue riserve idrocarburi), il gruppo raccoglie ora fondi per trovare nuove vie di crescita. Ha perciò venduto una controllata nel gas naturale liquefatto e starebbe per cedere anche la sua quota in Gas Natural. Il gruppo punta a rafforzarsi nel petrolio, così da aumentare la produzione del 7% annuo fino al 2016. Peccato che voglia farlo in Paesi economicamente e politicamente stabili ma con meno riserve, fatto che rende l’obiettivo difficile da centrare. Stimiamo un utile per azione di 1,71 euro per il 2013 e di 1,81 euro per il 2014.

condividi questo articolo