Analisi
Parmalat: rischia problemi giudiziari 4 anni fa - lunedì 18 novembre 2013
Parmalat si è riportata vicino ai massimi dei tempi dell’Opa da parte di Lactalis, ma, anche se al momento il tribunale ha negato la revoca degli amministratori, resta sempre in seri guai giudiziari. Ha corso più della Borsa e anche per questo è cara.
Prezzo al momento dell'analisi (15/11/13): 2,48 EUR
Consiglio: Vendi


Parmalat ha chiuso i primi nove mesi del 2013 con un fatturato in crescita del 4,9% e utili industriali, al netto della quota parte di costi pluriennali, in aumento del 4,6%. L’utile per azione è stato di 0,09 euro per azione, contro gli 0,08 euro dei primi 9 mesi del 2012. I conti continuano ad andare bene e si confermano in linea con le nostre attese. Stimiamo un utile per azione di 0,12 euro per il 2013 e di 0,13 euro per il 2014. Intanto il tribunale di Parma ha respinto la richiesta di commissariamento dei vertici della società richiesta dalla procura in merito alla controversa acquisizione di Lactalis American Group, anche se ha comunque disposto la sostituzione di un consigliere. Non siamo ancora alla chiusura della vicenda e i problemi giudiziari del gruppo potranno ancora pesare sulla società. A nostro parere, ai prezzi attuali il titolo è caro.

condividi questo articolo