Analisi
Beghelli: accordo con le banche 4 anni fa - lunedì 27 gennaio 2014
Il titolo Beghelli da metà 2013 è tornato a salire in Borsa in scia agli sviluppi positivi degli accordi con le banche creditrici. Ciò nonostante, il titolo non ha ancora colmato il ritardo nei confronti di Piazza Affari.
Prezzo al momento dell'analisi (24/1/14): 0,45 EUR
Consiglio: Vendi

È andato in porto l'accordo tra Beghelli e le banche relativo al debito della società. L’accordo si basa sul piano finanziario e industriale per il 2013/17, presentato l’estate scorsa da Beghelli. Il piano prevede una crescita dei ricavi dell’1% medio annuo e un taglio dei costi, così da migliorare la redditività e rendere più sostenibile lo stato di salute delle finanze del gruppo. Stando al piano industriale, Beghelli tornerà a focalizzarsi principalmente sul settore dell’illuminazione di emergenza e ordinaria, riducendo sensibilmente sia le attività legate al fotovoltaico, sia quelle dell’illuminazione a risparmio energetico. Inoltre, Beghelli ha fatto sapere che intende vendere degli immobili per ridurre l’indebitamento. Per il 2014 ci attendiamo un risultato in pareggio, nel 2015 l’utile dovrebbe attestarsi a 0,02 euro per azione. Titolo molto caro.

condividi questo articolo