Analisi
Mobistar: chiusura deludente per il 2013 4 anni fa - lunedì 3 marzo 2014
I risultati del 4° trimestre e quelli annuali sono stati molto deludenti e hanno bruscamente interrotto l’a­scesa del titolo.
Prezzo al momento dell'analisi (28/02/2014): 11,97 euro
Secondo noi, anche il futuro non si annuncia roseo. Nonostante la recente correzione, il titolo resta caro.
Consiglio: vendi
Gli obiettivi su fatturato e utili industriali (ante ammortamenti) sono stati centrati, ma Mobistar (Isin BE0003735496) li aveva già ridotti a luglio. L’utile 2013 è sceso del 52,9% a 1,46 euro per azione. Molti clienti sono passati alla concorrenza (che offre anche internet e TV) e i ricavi per cliente sono scesi (calo delle tariffe per comunicazioni all’estero e connessioni con altri operatori). Per reagire Mobistar punta sulla rete 4G e sul rilancio entro fine 2014 del triple play (telefono, internet e TV) via cavo. Cercherà, inoltre, di tagliare ancora i costi, ma considerando una possibile tassa sulle infrastrutture in Vallonia e le tariffe più basse verso altri operatori, si aspetta un utile industriale (ante ammortamenti) in calo tra il 16% e il 26% nel 2014. Abbassiamo quindi le stime sull’utile per azione 2014 (da 1,66 a 0,65 euro) e 2015 (da 1,60 a 0,58 euro).

condividi questo articolo