Analisi
Exor: utili in crescita, ma... 4 anni fa - lunedì 14 aprile 2014
Il mercato ha apprezzato i dati di bilancio di Exor. Il titolo è salito in Borsa anche grazie all’annuncio della distribuzione del dividendo. L’aumento dell’utile è, però, dovuto soprattutto ai ricavi straordinari sulla vendita di Sgs.
Prezzo al momento dell'analisi (11/04/14): 32,09 EUR
Consiglio: Vendi


Exor ha chiuso il 2013 con utili quasi decuplicati rispetto all’anno precedente. Non c’è, però, da gridare al miracolo. Questo balzo è infatti stato ottenuto grazie a un consistente guadagno straordinario legato alla vendita della società svizzera Sgs (specializzata in certificazioni), guadagno che è pari a più della metà dell’utile 2013 di Exor. Anche la fusione tra Cnh e Fiat Industrial ha contribuito a migliorare i risultati del gruppo, che ha proposto lo stacco di un dividendo pari a 0,335 euro per azione. A pesare sul bilancio, invece, come nel 2012, è la perdita derivante dalla partecipazione nella Juventus. Abbiamo rivisto al rialzo le nostre stime tenendo conto del fatto che il gruppo beneficerà, a livello di conti, della prossima fusione con Chrysler che oggi garantisce buona parte degli utili di Fiat. Ciò nonostante, il titolo rimane ancora molto caro.

condividi questo articolo