Analisi
La trappola del Monte Paschi 4 anni fa - lunedì 16 giugno 2014
Lunedì 9 giugno l’azione Monte Paschi ha chiuso a +20%. Il giorno dopo, stesso rialzo. I giornali hanno parlato di trionfo, peccato che chi aveva le azioni e le ha mantenute non solo non ha guadagnato un bel niente, ma ci ha rimesso parecchio.
Quando una società fa un aumento di capitale, la sua azione viene “spezzettata” in due: da una parte rimane l’azione ordinaria e dall’altra viene quotato il diritto di opzione che consente, appunto, di sottoscrivere le nuove azioni emesse con l’aumento di capitale. Lo stesso è accaduto con Monte Paschi (prezzo in Borsa di 1,823 euro alla chiusura di venerdì 13), che lunedì 9 giugno ha varato il suo aumento di capitale. Se alla fine di venerdì 6 giugno avevi 100 azioni Mps del valore di 24,64 euro ciascuna, la mattina del 9 giugno ti sei ritrovato con 100 azioni Mps del valore di 1,54 euro ciascuna e, in più, 100 diritti d’opzione – sono chiamati Mps Axa (prezzo in Borsa di 18 euro alla chiusura di venerdì 13) – del valore di ben 23,1 euro ciascuno. Il valore complessivo del tuo investimento era sempre di 2.464 euro, lo stesso di venerdì, ma quasi tutto era andato a finire nel diritto.
 
Sale l’azione ma crolla il diritto
Che succede lunedì? Alla chiusura le Mps si attestano a 1,848 euro, +20% rispetto al prezzo di apertura. Ci guadagni, quindi, 0,308 euro per azione (1,848 meno 1,54 euro), che moltiplicato per 100 azioni fa 30,8 euro. E i diritti? Chiudono a 21,5 euro, perdendo quasi il 7%. Su ogni diritto ci perdi, quindi, 1,6 euro, che moltiplicato per 100 diritti fa ben 160 euro di perdita! Morale: alla faccia dei giornali che strombazzavano l’impennata di Mps, tu, mantenendo il tuo investimento, alla fine della giornata di lunedì ci avevi rimesso 129,2 euro, il 5,2% del tuo investimento totale! Stesso discorso il giorno dopo: l’azione va a 2,216 euro, un altro +20% rispetto alla chiusura precedente, ma il diritto scende a 19,92 euro, un altro -7% circa. Complessivamente il valore del tuo investimento alla fine del martedì 10 è di 2.213,6 euro, -5,2% rispetto al giorno prima e -10,2% rispetto alla chiusura di venerdì!
Il mercoledì scendono ancora sia l’azione, sia il diritto (vedi tabella Il vero valore del Monte Paschi): a fine giornata il tuo investimento totale vale circa il 18% in meno rispetto all’apertura di lunedì. In una situazione del genere che fare? Per non consolidare la perdita la tentazione è quella di esercitare il diritto, comprando le nuove azioni, pagandole 1 euro ciascuna, e sperare in un recupero futuro dell’azione. La trappola Monte Paschi ha funzionato: ha strutturato un’operazione che spostava sul diritto tutto il valore del tuo investimento – diritto la cui vita è brevissima visto che alla fine del 20 giugno scade e il suo valore va a zero – in modo da costringerti a sottoscrivere le nuove azioni. Mps non è l’unica ad aver strutturato un aumento di capitale in questo modo: in passato ci sono state anche Tiscali, Seat Pagine Gialle, Stefanel… tutte società alla disperata ricerca di denaro. E in tutti i casi, dopo la fiammata dei primi giorni, l’azione si è sgonfiata rovinosamente e il diritto è andato a perdere quasi tutto il suo valore.
Per questo il consiglio di vendere le azioni Monte Paschi, ribadito prima dell’aumento di capitale, è stato azzeccato. Non solo. A conti fatti, neppure una speculazione da roulette russa sull’azione una volta partito l’aumento di capitale avrebbe avuto buon esito: i +20% registrati nei primi due giorni sono stati solo teorici. In realtà in questi primi due giorni nessuno scambio è stato possibile. Morale: avresti rischiato di acquistare all’apertura del 3° giorno e beccarti subito un -20%! Se nonostante i nostri consigli sei per caso ancora in Monte Paschi, vendi comunque azioni e diritto. Noi crediamo che la banca non sarà in grado di riprendersi a breve anche perché buona parte dei soldi raccolti con l’aumento di capitale non resteranno in banca, ma serviranno per ripagare i Monti-bond (vedi Altroconsumo Finanza n° 1081).

IL VERO VALORE DEL MONTE PASCHI
 Prezzo dell’azione in euroPrezzo del diritto in euroValore in euro di un pacchetto di 100 azioni
Apertura al 9/61,5423,12.464
Chiusura al 9/61,848 (+20%)21,5 (-6,9%)2.334,8 (-5,2%)
Chiusura al 10/62,216 (+19,9%)19,92 (-7,4%)2.213,6 (-5,2%)
Chiusura all’11/61,771 (-20,1%)18,39 (-7,7%)2.016,1 (-8,9%)
Variazioni totali in % su 3 giorni15%-20,4%-18,2%

condividi questo articolo